mercoledì 19 giugno 2013

Come costruire un TONKI - Espositore di sogni low cost!

Alla prima Girls Geek Dinner Verona ho scoperto un portafoto in cartone che non poteva assolutamente mancare nella mia collezione di memorabilia. Si chiama Tonki ed è il frutto di una startup di Brescia, Wehangit, che tradotto sarebbe "noi lo attacchiamo"... ma cosa? Tutte le nostre bellissime foto ovviamente! 
Ho ordinato subito il mio e ho scelto di far stampare una foto fatta con Hipstamatic qualche anno fa, che rappresenta il mio sogno... fare le piste su e giù dalla Ocean drive con la Caddy rosa e Elvis a tutto volume! Ovviamente la cosa geniale è che la stampa è già incorporata nella cornice, un'unico pezzo di cartone che è opera ed espositore, veramente geniale!

Tonki è perfetto per esporre le nostre foto fatte con Instagram, e la stampa è veramente di ottima qualità, è molto bello anche per fare composizioni sulla parete con 4 o 6 o più immagini e creare dei giochi di forme. Inoltre ho pensato che potrebbero essere usati anche per fare delle piccole mostre indipendenti, o come segnaletica in negozi e attività commerciali... tantissime idee insomma per un prodotto low-cost e semplicissimo da usare.

Non vi resta che scegliere il vostro sogno preferito, ordinare il vostro Tonki e poi metterlo in bella mostra sulla scrivania... togliamo i sogni dal cassetto e mettiamoli nei Tonki... li dove possiamo vederli e trovare un modo per raggiungerli!! (ma da uno a dieci quante cavolate sparo?)

Ora vi lascio agli step del montaggio anche se devo ammettere che durante la costruzione ho avuto una piccola aiutante... infatti lei è bravissima e non mi sono nemmeno accorta che era già finito, quindi se non capite bene bene tutti i passaggi vi consiglio di dare un'occhiata al video sul sito ufficiale, dove tra l'altro potete anche acquistare il vostro Tonki! Buonanotte e tonki d'oro! 

www.tonki.it











3 commenti:

  1. che figo! lo devo girare subito al torre!!

    RispondiElimina
  2. Lo sai che mi hai convinto? Devo solo scegliere la foto e poi me lo prendo pure io :)

    RispondiElimina